Dubai. La perla del deserto

Situato nella Penisola Araba, a Sud del Golfo Persico, Dubai è uno dei sette emirati arabi, crocevia d’itinerari turistici e sorprendente combinazione tra uno stile di vita lussuoso con alberghi a sette stelle e attività tradizionali come la caccia nel deserto e la pesca subacquea di perle.

Perché andare?
dubai-desertoDovete andare a Dubai per vedere il Burj Khalifa, che con i suoi 828 metri ha conquistato il titolo di edificio più alto del mondo. Miracolo della tecnologia e dimostrazione del potere della mente umana, questo grattacielo vi regalerà una vista mozzafiato su Dubai.
Dovete visitare anche Jumeirah Mosque, la più grande moschea in tutto il Medio Oriente, dove può entrare anche chi non appartiene alla religione musulmana. Un altro punto d’interesse è Al Fahidi Fort, sede del Museo di Dubai. Il palazzo che lo ospita è la più vecchia costruzione in tutto l’emirato. Al Fahidi Fort può essere facilmente raggiunto, come tutti gli altri maggiori punti d’interesse a Dubai, prendendo la metropolitana dal centro della città. Impressionante è anche la sua collezione di oggetti e artefatti, alcuni risalenti a circa 3000 anni fa.
Per farvi un meritato regalo, mettete nel vostro programma anche un esotico cocktail, preparato a regola d’arte e sorseggiato all’interno dello Skyview. Questo bar esclusivo si trova al 27° piano di Burj Al Arab (la Torre d’Arabia). Quest’albergo, caratterizzato dalla sua inconfondibile forma a vela, è costruito su un’isola artificiale ed è considerato il simbolo di Dubai.
Dovete andare a Dubai per concedervi un pomeriggio di shopping sfrenato. Lasciatevi conquistare e immergetevi nelle vie scure dei souq dove si vendono oro e spezie. Sarà un‘esperienza unica che vi ricorderete per sempre. Non dimenticate che dovete prenotare in anticipo, per essere sicuri di trovare posto.
Ma Dubai è anche il centro della maggior parte degli sport del Golfo Persico e, spesso, ospita tornei internazionali, come quelli di tennis e golf. Infatti, a Dubai troverete lussureggianti campi da golf e
strutture straordinarie che ospitano chi gioca a tennis. Una di queste è il campo da tennis che si trova a un’altezza di 211 metri sul mare ed è collocato in cima al Burj al Arab. Su questo campo da tennis, Roger Federer e Andre Agassi hanno giocato una memorabile partita per promuovere il torneo Dubai Duty Free Men’s Open del 2005.
Il periodo migliore dell’anno per visitare Dubai è compreso tra novembre e marzo, quando le temperature raggiungono i 25° C durante il giorno.

Dove alloggiare?
DUBAI_hotel-viaggiPer prenotare in qualsiasi hotel di Dubai potete consultare la sezione dedicata http://hotel.ilviaggio.it/Place/Dubai.htm, dove troverete tantissime offerte e promozioni. Ci sono quasi 1000 strutture alberghiere che vi aspettano. I prezzi variano, così come diverse sono le caratteristiche di ogni struttura. Infatti, gli hotel a Dubai sono famosi per la loro varietà. Troverete sia camere economiche a prezzi contenuti sia alberghi di 5 stelle. Non mancano nemmeno quelli di lusso, che possono arrivare fino a 7 stelle. Se decidete di scegliere una camera più economica, assicuratevi che abbia l’aria condizionata, specialmente durante il periodo estivo.
Potete regalarvi un soggiorno a Burj al Arab, una delle strutture più fotografate al mondo e godervi il litorale di Dubai, famoso in tutto il mondo per la sua bellezza. L’hotel offre ai suoi clienti una Rolls Royce privata, per il trasporto in tutto l’emirato, il check-in fatto all’interno della propria suite e un maggiordomo personale sempre a disposizione.
Ci sono molte catene alberghiere a Dubai, molte di loro conosciute in tutto il mondo per il loro standard elevato. Potete scegliere tra Marriott, Sheraton, Intercontinental, Jumeirah, Ritz Carlton, Hilton, Kempinski, Holiday Inn o Marco Polo e non rimarrete sicuramente delusi.
Un altro albergo a 5 stelle, diventato famoso per le sue dimensioni e per la sua originalità, è Atlantis, costruito su un’isola artificiale che porta il nome di The Palm. Al suo interno troverete, oltre a lussuose camere e suite, negozi, parchi acquatici, acquari, ristoranti e un’infinita lista di attrazioni per grandi e piccoli, per non parlare dell’imperdibile panorama che si può ammirare dalle stanze dell’albergo. Se invece siete alla ricerca di un pacchetto vacanza potete consultare tutte le offerte scontate e Last Minute per Dubai e prenotarle direttamente.

Che cosa vedere?
A Dubai troverete tantissime cose straordinarie. Questa metà vi regalerà emozioni forti e spesso contrastanti, grazie anche al sorprendente abbinamento tra le tradizioni locali e le proposte moderne e all’avanguardia. Nello stesso giorno potete fare un safari nel deserto e godervi il panorama mozzafiato da uno dei piani più alti dei grattacieli di Dubai. Questi sono i contrasti che fanno di questo posto una meta da sogno per molte persone.

Le 5 cose da fare a Dubai
È molto difficile decidere quali sono le cose più belle di questo posto sorprendente, anche perché qui tutto è strabiliante. La scelta è molto personale e va fatta prendendo in considerazione i propri gusti e i desideri personali. Ma se proprio bisogna fare una lista, non possono essere esclusi quei posti famosi che oramai sono considerati i simboli di Dubai.
1. Uno di questi e Burj al Arab, la vela di Dubai. Non perdetevi l’opportunità di cenare, circondati dai pesci nel suo ristorante sottomarino o di farvi un selfie in quello che è considerato l’hotel più lussuoso del mondo. Se siete venuti a Dubai insieme ai vostri figli, è quasi obbligatorio un giro al Wild Wadi Park, il parco acquatico convenzionato con l’hotel, che vi aspetta con le sue attrazioni.
2. Fate shopping nella Mall di Dubai, il più grande centro commerciale del mondo e visitate il suo famoso anello di ghiaccio, con l’acquario e zoo marino che ospita circa 33.000 specie marine. L’Acquario del Mall e il Discovery Centre hanno ricevuto il Guinness World Record per avere il panello in vetro acrilico più grande del mondo. Potete divertirvi insieme ai vostri figli all’interno di Sega Republic, il divertente parco a tema con i suoi 150 giochi. In alternativa potete anche vedere un film in una delle 22 sale cinematografiche di Reel Cinema, il multisala collocato all’interno del mall. Gli amanti della natura possono incontrare i pinguini reali e i pinguini gentoo presso lo Ski Dubai, la stazione sciistica al coperto che troverete sempre all’interno del mall.
3. Un safari con cena nel deserto di Dubai è una di quelle cose da fare almeno una volta nella vita, per riscoprire le atmosfere da favola araba descritte nella raccolta di Mille e una notte. Potrete ammirare il tramonto sulle Dune Rosse di Al Hibab, divertendovi a guidare una Land Cruiser sulla sabbia del deserto per raggiungere l’accampamento dove vi aspetterà una cena barbecue, un’indimenticabile spettacolo di danza Tanoura e un giro sul cammello.
4. Per gli amanti delle sensazioni forti c’è il giro in elicottero nei cieli di Dubai. Potrete godervi la vista panoramica su World Islands e The Palm, sentendovi una vera star. Se non vi piace l’altezza, potete prenotare una crociera con cena nella baia di Dubai, a bordo di un sambuco arabo in legno, tradizionale imbarcazione locale.
5. Nuotare con i delfini al Dolphin Bay nel secondo parco acquatico della città che si trova presso l’hotel Atlantis. Un’esperienza unica ed emozionante che vi farà conoscere il meraviglioso mondo di questi teneri cetacei.

Cosa c’è di nuovo?
Il calendario di Dubai è pieno di eventi che si succedono uno dopo l’altro. I primi due mesi dell’anno sono dedicati alla famosa Maratona di Dubai e al Festival dello Shopping. Tra febbraio e marzo ci sono altri eventi in programma: il Dubai Tennis Championships, il Dubai Desert Classic, il famoso torneo di golf degli Emirati Arabi e il Dubai International Jazz Festival. A marzo e ad aprile ci sono La fiera dell’arte di Dubai (Dubai Art Fair) e l’Emirates World Series-Dubai World Cup, la gara di cavalli che si disputa sull’ippodromo Nad Al Sheba. Ad aprile e maggio potete partecipare a The Bride Show, una serie di eventi dedicati al tema del matrimonio e The Festival of Taste, concepito per gli amanti del cibo e della buona cucina. Seguono, in ordine di tempo, DDS (Dubai Summer Surprises) da giugno ad agosto, Motexha Textile Show, tra settembre e ottobre, Desert Rhythm e UAE Desert Challenge a ottobre e novembre. L’anno si chiude con Dubai Rugby Sevens, Dubai International Film Festival, National Day Festival e il festival religioso di Diwali, tra novembre e dicembre.

Share.
Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply