Royal Caribbean International ordina una nuova nave

ESTREMA, AUDACE, ASSOLUTAMENTE STARORDINARIA.Caribbean International accelera oggi all”inversosimile l”innovazione dell”industria crocieristica, ordinando una nuova nave che condurrà l”esperienza di vacanza offerta dalla pluripremiata Compagnia nel futuro più estremo.



La nuova nave, 5.400 passeggeri e 220.000 tonnellate di stazza, è un prototipo sviluppato con il nome di Progetto Genesis e rappresenta l”evoluzione pionieristica delle innovazioni introdotte dalle classi di navi Voyager e Freedom, pietre miliari nella storia della Compagnia. I cantieri finlandesi Aker Yards costruiranno la nave con consegna per l”autunno 2009, continuando con Royal Caribbean una collaborazione che dura da 35 anni.



Con 378 m. di lunghezza, 49 m. di larghezza e 77 m. di altezza, il Progetto Genesis darà a Royal Caribbean ampio spazio per creare nuove memorabili attrazioni e strutture destinate ad elevare costantemente l”esperienza di crociera dei propri ospiti. Una delle priorità del nuovo design è stato il rendimento energetico, con significative modifiche nella forma dello scafo e nei sistemi di condizionamento e di produzione e trattamento delle acque.



La Compagnia stima il costo complessivo della nave in circa 230.000 USD per letto, in linea di massima un costo/letto simile a quello delle navi della classe Freedom, nonostante ci si trovi di fronte ad un prototipo dalle soluzioni innovative assolutamente eccezionali. Royal Caribbean ha anche in opzione una seconda nave. Il contratto è condizionato all”adempimento di determinate specifiche entro la fine di Febbraio.



“Un simile passo da gigante verso il futuro ci rende assolutamente euforici” ha dichiarato Richard Fain, Presidente e CEO Royal Caribbean. “Siamo fortunati ad avere collaboratori tanto preziosi quali i cantieri Aker Yards, e sostenitori e consiglieri tanto validi quanto i nostri ospiti e i nostri partner commerciali. Progetto Genesis è davvero una nave straordinaria. Il suo design audace, le innovazioni sorprendenti e l”evoluzione tecnologica senza eguali renderanno felici i nostri ospiti consolidati e ci aiuteranno a coinvolgerne nuovi.”



Yrjo Julin, Presidente di Aker Yards Cruise & Ferries, è altrettanto orgoglioso del lavoro che le Compagnie stanno svolgendo. “Dopo aver sviluppato tante nuove generazioni di navi da crociera insieme, siamo davvero eccitati di fare un salto così grande nell”evoluzione del design nell”industria crocieristica con questa nave tanto innovativa ed esaltante,” ha dichiarato Julin. “Lavorando insieme, daremo vita ad una ineguagliata esperienza di vacanza per la futura generazione di crocieristi.”



Julin stima che il Progetto Genesis avrà bisogno di 5.800 anni uomo per essere completato. Aker Yards ha consegnato 11 navi a Royal Caribbean nel corso degli ultimi 40 anni. Tre delle nuove navi della compagnia sono attualmente in costruzione presso il cantiere. La prima ad essere terminata sarà Freedom of the Seas, che farà il suo debutto a Giugno 2006.

Booking.com
Share.

Leave A Reply

Loading Facebook Comments ...