Week end di primavera a Venezia

Finisce il Carnevale a Venezia, che si spopolerà così delle migliaia di turisti giunti per la manifestazione carnevalesca. E ora che la neve si sta sciogliendo e la primavera bussa alle nostre porte, è proprio il momento ideale fare una vacanza o semplicemente trascorrere un week end nella Serenissima…e poi anche i prezzi degli hotel a Venezia diventano più economici! Qualche consiglio utile su cosa vedere a Venezia, la città più amata dagli innamorati insieme a Verona e Parigi. Suddivisa in sei sestieri Venezia custodisce opere architettoniche e artistiche uniche al mondo.

Cosa vedere nei sestieri di Venezia

San Marco

L’omonima Piazza San Marco, centro della vita veneziana ormai da secoli. La Piazza è ricca di monumenti e maestose strutture architettoniche come le Procuratie, l’Ala Napoleonica, la  Basilica di San Marco. Nella piazza ci sono le due colonne di San Marco e San Todaro, il campanile di San Marco e la Torre dell’Orologio. Da vedere in questo sestiere c’è il Palazzo Ducale, sede del Museo Civico, collegato al Palazzo delle Prigioni dal Ponte dei Sospiri.

Dorsoduro
Il Ponte dell’Accademia con una vista bellissima sul Canal Grande; le Gallerie dell’Accademia, a Campo della Carità, che ospitano la più grande collezione di pitture veneziane dal’300 al ‘700; la Collezione Peggy Guggenheim a Palazzo Venier dei Leoni, con  capolavori di alcuni dei più grandi artisti del XX secolo; la banchina delle Zattere, lungo il canale della Giudecca e il Campo Santa Margherita.

San Polo

Il Ponte di Rialto, l’antica Chiesa  San Paolo Apostolo, che sorge sull’omonimo campo. Il Palazzo dei Camerlenghi, maestoso palazzo rinascimentale; la Chiesa Santa Maria Gloriosa dei Frari, una maestosa basilica in stile gotico veneziano; la Chiesa di San Rocco con ben otto dipinti di Tintoretto e la Scuola Grande di San Rocco con i famosi teleri del Tintoretto; Cà Centani, il Palazzo dove visse Carlo Goldoni, che ospita il Museo Goldoniano e del Teatro Veneto.

Castello
La Chiesa della Pietà, che racchiude alcuni capolavori del Tiepolo e la Chiesa di San Giorgio dei Greci, edificio religioso greco-ortodosso; la Chiesa San Zaccaria nel Campo San Zaccaria e la Chiesa di San Giovanni in Bragora; il Museo storico Navale presso l’Arsenale, che ospita anche la famosa Biennale d’Arte Moderna. La romantica riva degli Schiavoni, da cui si può godere della vista incantevole sul mare.

Santa Croce

Da vedere in questa zona di Venezia sono la la Chiesa di San Zan Degolà; Chiesa dei Santi Simeone e Giuda Apostoli e la Chiesa di San Simeone profeta; Fondaco dei Turchi, sontuoso  palazzo risalente al ‘200, che ospita il Museo di Storia Naturale; la Galleria internazionale d’Arte Moderna e il Museo d’Arte orientale, ospitati in Cà Pesaro, bellissimo palazzo veneziano con un’elegante facciata barocca.

Cannaregio

Il Palazzo del Ca’ Vendramin Calergi, che ospita il Casinò di Venezia; il Museo del Ca’ d’Oro, in cui sono esposte opere di pittura veneziana cinquecentesca di Tiziano, Tintoretto. La Chiesa barocca di San Marziale; la Chiesa della Madonna dell’Orto, vicino a Campo dei Mori; la piccola Chiesa di Santa Maria dei Miracoli. La Chiesa di Santa Maria di Nazareth (o degli Scalzi), in stile tardo barocco veneziano e la Chiesa dei Santi Apostoli.

Booking.com
Share.

Nessun commento

  1. Pingback: Week end a Venezia in primavera | Turismo Notizie - Viaggi e Vacanze

Leave A Reply

Loading Facebook Comments ...