Browsing: Racconti e diari di viaggio

Organizzammo una vacanza nel mese di giugno con partenza prevista per metà luglio. Acquistammo il volo attraverso internet, Verona-Santorini-Verona con compagnia aerea Alitalia. L”idea era quella di vivere una vacanza in assoluta libertà, senza una meta ne un”alloggio ben definito a zonzo per Santorini e per Ios. Budget a disposizione, 750 Euro, permanenza prevista 20 giorni, itinerario Santorini-Ios-Santorini.Ios definita l”isola di Omero, situata nel sud del mare Egeo, è sicuramente la più rappresentativa delle isole Cicladi: ricca di promesse e sorprese, frequentata da persone provenienti da tutto il mondo. Veramente incredibile come questa piccola isola abbia conquistato la curiosità di…

Viaggio alla scoperta di Quito, capitale della Repubblica dell”Ecuador, il cui centro storico, fra strette viuzze, maestose chiese barocche e sontuosi palazzi rappresenta un gioiello di architettura coloniale, tanto da essere dichiarata dall”Unesco, nel 1978, Patrimonio Culturale dell”Umanità. L”arrivo nella capitale in aereo offre immagini inusuali: innanzitutto una nuvolosità diffusa che a tratti lascia intravedere i verdi altipiani contornati dalle alte vette andine. Quito, infatti, è adagiata in una conca posta sugli altipiani settentrionali, a oltre 2800 metri di altezza sul livello del mare, e sembra quasi che la città si stringa in se stessa, soffocata dalla irruente e talvolta…

SELAMAT DATANG! in bahasa indonesia, cioè nella lingua locale, è il saluto di benvenuto con il quale viene accolto l”ospite che arriva in Indonesia Bali, Giava est e Sulawesi (tanatoraja) 27 giugno -25 luglio 998 promemoria – Chiedere informazioni generali e date di feste o cerimonie particolari prima del viaggio a:Indonesia Tourist Promotion Office for Europe,Wiesenhuettenstrasse,17,D-6000 FRANKFURT/Main 1 – Viceconsolato italiano a Bali: Jalan Cemara, Banjar Semawang, Sanur Kauh, P.O. Box 158, Denpasar, tel. 0062/361/288996 o 287642. – Per le emergenze sanitarie importanti l”ospedale più attrezzato è l”OSPEDALE DJAKARTA: Pondok Indah, Jl Metro Duta 1 KAW 4E, tel. 769 75…

Guide: Guida dell”India del nord EDT e Guide du routard Inde du nord Itinerario: Torino, Zurigo, Delhi, Jaipur, Agra,Jahnsi, Khajoraho, Orchha, Bhopal, Sanchi, Ujjein, Indore, Jalgaon, Ajanta, Auragabad, Ellora, Bombay, Goa (Vasco de Gama, Panji, Dona Paula, Calangute), Bombay, Zurigo, Torino = Uttar Pradesh-Rajasthan -Madya Pradesh- Maharashtra-Karnataka. 02/09/00 ……Siamo alle solite…., mai che si possa partire ad un orario decoroso…. Sveglia alle 5, imbarco alle 6,45. Volo con Swissair. Niente male, bisogna ammetterlo, colazione con croissant, barretta di cioccolata, rigorosamente svizzera e, tocco di delicatezza, scatolina di caramelle alle erbe alpine! Aeroporto di Zurigo, non male nemmeno qui. Mega postazione…

27 – 11 – 2002 – DUBLINO – CAVAN – Dopo aver compattato le nostre menti nella gioiosa Dublino, abbiamo iniziato il giro della green-island alla ricerca della storia e delle tradizioni di un popolo fantastico. Abbandonato il cuore della città abbiamo intrapreso la statale che costeggia il mare a nord di Dublino, in direzione Belfast. Il paesaggio e la costa hanno cominciato subito a mostrare la loro bellezza selvaggia, grazie soprattutto alla complicità di un terribile vento che sferzava le rocce e delle piccole barche ormeggiate tristemente nel porto di Howth. Il paesaggio meritava la sosta, ma la particolare…

Eccoci ancora pronti a partire con i nostri “bagagli”: i soliti due zainetti-bagaglio a mano. Questa volta abbiamo in più due biciclette da portare in viaggio con noi, montate e impachettate per farle rientrare nelle dimensioni richieste dal bagaglio ordinario. In Bhutan non esistono mountain-bike. Per organizzare il nostro viaggio ci sono voluti mesi di preparativi e di allenamento. Abbiamo dovuto pensare a tutto quello che poteva servirci nel tragitto, considerando che avremmo avuto poco aiuto nel caso di imprevisti. Altra grande difficoltà è stato convincere i bhutanesi a lasciare a noi l”organizzazione dell”itinerario, completamente fuori da ogni loro schema.…

Nota del Web- Master: il testo è stato lasciato originale così come è stato scritto. Trattasi di un vero e proprio diario in cui, più che la descrizione delle varie mete turistiche, sono raccontati con "stile particolare" gli avvenimenti quotidiani che hanno maggiormente impressionato il partecipante. Alcune cose sono inesatte:- le origini dei paesi della Transilvania sono Sassoni e non Austriache, buffa l”interpretazione della funzione della fossa di acqua alla frontiera con la Bulgaria, il castello di Peles era del re della Romania e non degli austro-ungarici…. ecc…. Impietosa ed esagerata per certi versi l”immagine della Romania paragonata a volte…

E” la domanda che mi feci io nel 1987 quando i miei amici decisero per quella vacanza. Partimmo senza convinzione, pensando che sarebbe stata un”altra vacanza da raccontare agli amici ed invece fummo catapultati in un esperienza nuova che ci lasciò qualcosa di diverso e minò molte delle nostre certezze. L”aeroporto era in costruzione, una moltitudine di gente si accalcava verso la dogana in quel che sembrava un cantiere aperto, il primo impatto fu di caos totale. Usciti dall” aeroporto l”afa era terribile ti attanagliava il respiro, non ti faceva ragionare, senza quasi accorgersene un tassista ci caricò le valigie…

Le operazioni di check-in, imbarco e decollo si svolgono regolarmente così come il volo da Roma a Bangkok che ha una durata di poco inferiore alle 10 ore: in tutto questo tempo vediamo un paio di films, leggiamo, smaniamo in anguste poltrone e infine gustiamo una buona cenetta e una abbondante colazione all’inglese prima di atterrare in Thailandia. Breve attesa e nuovo decollo per Yangon, dove atterriamo dopo poco più di un’ora, non senza aver gustato un altro pranzetto allietato da una orchidea per le nostre signore, gentilmente offerta dalla Thai Airways. Atterraggio morbido, formalità doganali abbastanza lunghe e finalmente…

Il viaggio è stato organizzato interamente utilizzando internet e materiale inviato dall’Ente Turismo Norvegese. Il nostro punto fermo era il periodo (le ultime tre settimane di agosto), tutto il resto era da organizzare… www.ryanair.com – acquisto voli Bergamo-Oslo Sandefjord A/R (94€ tasse comprese + 14€ di assicurazione) www.wideroe.no – acquisto voli Sandefjord-Bergen e Trondheim-Bodo (60€ […]

Opatija (Abbazia), città costruita nella zona caratterizzata da un microclima molto particolare. Al riparo da venti gelidi, sommersa in una vegetazione ricca e sempreverde, Opatija si può considerare privilegiata per il clima mediterraneo temperato. Sorta attorno all”abbazia benedettina, nominata per la prima volta nel XII secolo, la prima pagina dedicata al turismo abbaziano fu scritta nel 1844 quando si ebbe la costituzione di Villa “Angiolina” attorniata da un parco esotico. Con l”apertura di nuove vie di comunicazione, soprattutto di collegamenti ferroviari in direzione Vienna nonchè di Zagabria e Budapest (nel 1873) è stato possibile un rapido sviluppo di questa località.…

30/10/01 Dopo mesi di preparativi con libri, guide e ricerche in internet finalmente partiamo per il Myanmar, the Smile Land: prepariamo i solito bagaglio a mano composto da due zaini non troppo grandi per la metà riempiti di medicinali (non ne abbiamo avuto bisogno) e rullini fotografici . Da Tessera alle ore 11.15 (con 1 ora di ritardo) voliamo prima a Roma, poi alle 14:00 ripartiamo per Bangkok, dove arriviamo alle 7.10 del 31/10 e infine saliamo sul terzo aereo (9.15) per Yangon. Nel Myanmar siamo arrivati alle 10.15. Un caldo soffocante ci accoglie e ci fa immaginare come dev”essere…

Il breve resoconto è puntato quasi esclusivamente su aspetti pratici e logistici in quanto penso che gli aspetti naturalistici e artistici siano già ben conosciuti da chi vuole recarsi in questi posti e siano comunque facilmente reperibili sulle guide ecc. Il nostro viaggio è andato molto bene, anche se non è mancato qualche inconveniente. Generalità: Volo effettuato con Air Mexico (in collaborazione con Air France) che offre due voli interni compresi nel prezzo del volo di arrivo a Città del Messico, li abbiamo utilizzati per fare Città del Messico – La Paz e La Paz – Città del Messico. Valuta…

Partecipanti: Claudio & Lucia, 33 e 32 anni, entrambi motociclisti e con una lunga esperienza di motoviaggi in giro per l’Italia e l’Europa. I biglietti dei traghetti Bari-Igoumenitsa, Haifa-Rodi e Patrasso-Bari sono stati acquistati in anticipo ed alcuni alberghi – Istanbul, Damasco, Amman e Gerusalemme – erano stati prenotati anch’essi dall’Italia. Moto: Suzuki Bandit GSF1200 N del ‘98, con una borsa da serbatoio calamitata, 2 laterali flosce ed un borsone posteriore fissato con cinghie elastiche. Il cambio dell’olio e di entrambi gli pneumatici è stato effettuato prima della partenza insieme ad un tagliando di manutenzione completo. L’abbigliamento tecnico è in…

Dopo tanto tempo di sogni e speranze riuscimmo nel marzo del 1997 ad organizzare un viaggio alle Maldive, con i miei inseparabili compagni di viaggio di avventure: Gian Mario il mio compagno di sempre, Pinuccia e Silvio inseparabili compagni di viaggio e di immersioni. Il viaggio fu organizzato dalla nostra agenzia di viaggio di fiducia e consisteva in un viaggio di 12 giorni alle Maldive in crociera. Con una grande emozione e voglia di arrivare al più presto nel luogo per eccellenza preferito da tutti i sub del mondo, partimmo da Milano Linate con un volo della Air One ed…

4 Ottobre 2005 , alla scoperta dei paesi Baltici , si parte da Milano Malpensa con Easyjet , con scalo a Berlino Schoenefeld (57,49 euro) , proseguo sempre con Easyjet per Tallin (34,99 euro) e arrivo alle 21.05 , trovo ancora aperto un ufficio cambio e mi procuro qualche corona EEK , per non perdere […]

Località: Namibia Organizzazione: Nostra Quando: 20 Agosto – 10 settembre 2001 22 Agosto, Windhoek > Okonjima > Twifelfontein: il nostro viaggio inizia il 20 agosto con un certo anticipo rispetto il nostro periodo ottimale che è settembre. Abbiamo deciso di volare con l” Air Namibian, che offriva per il volo in business una tariffa molto conveniente, ed il volo diretto su Windhoek, la capitale. Purtroppo il trattamento non è al top, (e pensare che siamo in prima…..) e un fastidioso fischio ci perseguita per tutta la notte, e quando arriviamo a Windhoek alle 6 abbiamo dormito pochissimo. Comunque, appena usciti…

Il nostro viaggio Venezia-Vienna-Kathmandu inizia il 28/02/2001 alle ore 19:15. Il volo Vienna- Kathmandu è ritardato di 5 ore causa guasto aereo e alle 17:30, dopo 8 ore, arriviamo finalmente a Kathmandu…. 01/03/2001 L” arrivo all”aeroporto è accompagnato dal pensiero di quello che ci aspetta fuori dalla zona franca, e cioè: riusciremo a trovare il nostro mezzo per raggiungere l”hotel? Eccoci in terra nepalese e dopo le rituali toccatine per controllare portafoglio e passaporti attraversiamo la strada con fare sicuro e partiamo a razzo tra la folla alla ricerca di un cartello per noi. Tra decine di scritte e nomi…

Sotto il cielo della Patagonia c”è una terra vastissima, arida e spazzata da venti impetuosi e violenti; non è facile viverci ma se si sta cercando pace e solitudine è facile amarla. Sotto il cielo della Patagonia c”è un gruppo di persone, sono in diciotto…scusate, sono diciannove…riscusate, sono diciotto anzi diciassette, anzi … Gente che viene, gente che va … quanti sono non si sa… Ma non ha importanza, ciò che importa è il loro tragitto sino alla "fine del mondo". Puerto Madryn : che barba, che palle! Ammazziamo la noia con enormi abbuffate in un ristorantino consigliatoci dal Tourist…

1 2 3 4 5 7